Primi tepori a Trieste: in bici, di corsa, con il cane o in costume. Il desiderio è stare all'aperto

TRIESTE La zona rossa a Trieste si protrarrà ancora, ma la primavera si fa sentire, e con essa il desiderio di stare all'aperto, soprattutto a più di un anno dall'inizio della pandemia. E così oggi, 2 aprile, diverse le persone che hanno approfittato della piacevole temperatura per andare in bici, a farsi una corsa, o a spasso da soli, con il cane, anche solo a prendere un po' di sole. Qualcuno non ha resistito e ha messo anche le gambe in acqua. Fotoservizio di Francesco Bruni

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi