Trieste, domenica deserta tra chiusure e raffiche di bora

TRIESTE Una domenica deserta in città, vuoi per la chiusura dei locali (consentito solo l'asporto) imposta dal colore arancione, vuoi per le basse temperature rese ancora più temibili dalle forti raffiche di bora. Qualche solitario non rinuncia a una passeggiata sul molo Audace, qualcun altro approfitta degli sconti, visto che almeno i negozi (centri commerciali esclusi) hanno potuto lasciare le serrande alzate. Ma domani, lunedì 11 gennaio, si torna in fascia gialla. Foto di Francesco Bruni

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi