Le storiche vetture del Tram di Opicina acquistate dal Comune di Trieste

Da ieri il tram di Opicina è ancora un po’ più triestino, grazie all’acquisizione da parte del Comune delle due vetture storiche della linea tranviaria che, dal 1902 - fatta eccezione l’attuale pausa forzata iniziata nel 2016 - collega il centro città al borgo carsico. Elegante come una dama di inizio secolo, la carrozza numero 6 “marrone isabella” fa ancora bella mostra di sé sul piazzale antistante al capolinea della trenovia. Rimane nascosta al pubblico, invece, la sorella maggiore, la numero 1 (datata 1901) ricoperta da un telone grigio all’interno dell’officina in attesa dell'intervento di eliminazione dell'amianto dal gruppo motore. L'ARTICOLO

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi