La Ferriera prima della Grande Guerra: lo storico reportage di Penco

Le immagini della gallery, tratta dall'archivio di Claudio Ernè, sono state realizzate negli anni che hanno preceduto lo scoppio della Grande Guerra. Francesco Penco ha fotografato gli uomini che lavorano tra i miasmi della cokeria, quelli che dirigevano il flusso di metallo fuso nel campo di sabbia, respirando fumi e polveri e subendo una prolungata esposizione a un calore molto intenso. Ma nel suo obiettivo sono entrate le navi attraccate alla banchina per scaricare minerali e carbone: le ha fotografate assieme allo stabilimento dal vallone di Muggia, mostrando altri fumi e vapori che uscivano dalle sommità degli impianti. All’epoca le ciminiere e ciò che scaricavano nell’aria, avevano un preciso significato iconografico: volevano dire industria, attività, lavoro, progresso, salari per centinaia di famiglie. Per realizzare il “reportage” dedicato alla Ferriera, Francesco Penco ha usato una fotocamera di grandissimo formato, eccellenti obiettivi e lastre di media sensibilità poi sviluppate con accuratezza.  L'ARTICOLO

Smoothie bowl con latte di cocco, mango e fiocchi di avena

Casa di Vita