Coronavirus, volti e storie delle vittime

Se ne vanno nel buio, in silenzio, senza una mano da stringere, senza la carezza o lo sguardo di chi amano. Muoiono soli. Distanziati dalle lacrime di chi li piange ma noi vogliamo consentire a tutti di ricordarli. Fulvio Bassan, 85 anni, aveva venduto scarpe per una vita: se n’è andato in un mese e mezzo. Giordano Botteri era entrato in ospedale per una colica, non ne è più uscito. Mentre Piergiorgio Massolino si è spento a casa, sognando forse i suoi monti. Oggi pubblichiamo in tutto 6 storie L'ARTICOLO 

Plumcake con fragole, cioccolato e mandorle

Casa di Vita