I disperati del Silos, tra falò e giacigli nella melma

Il Silos è tornato ad essere un villaggio fantasma pieno di disperati, che bivaccano in mezzo alla spazzatura a due passi dalle luci e dai colori di una Trieste in festa. Tra di loro ci sono anche dei bambini. I migranti vivono qua dentro, stipati in capanne che stanno in piedi per miracolo. Non c’è amministrazione – che sia di sinistra o di destra – che riesca a fronteggiare il problema. Foto di Gianpaolo Sarti e Benedetta Moro IL REPORTAGEIL VIDEO 

Video del giorno

Sci paralimpico, Mondiali: Martina Vozza in azione assieme alla guida Ylenia Sabidussi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi