I diritti dell’infanzia nei disegni dei bambini del Fvg: diventeranno cartoline

Ha compiuto 30 anni la Giornata internazionale dei diritti dei bambini, una ricorrenza storica festeggiata a Trieste con l’apertura di una mostra colorata e consapevole. Al Museo postale della Mitteleuropa, Poste Italiane, in collaborazione con l’associazione 6Idea e l’Ufficio regionale dei diritti della persona e nell’ambito del festival “Diritti e Storti”, ha allestito un’esposizione di 1300 disegni, realizzati dai giovanissimi alunni di 28 scuole dell’infanzia e primarie del Friuli Venezia Giulia. Ai piccoli artisti in erba è stato richiesto di interpretare con la propria fantasia gli articoli della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza sottoscritta a New York il 20 novembre 1989. “Ogni bambino ha diritto a... ” così la formula iniziale riportata in alto sui fogli da disegno e subito in seguito ecco scaturirsi a colpi di matite e pennarelli colorati la perspicace e innocente creatività che distingue i bambini. Per coronare l’iniziativa, Poste Italiane trasformerà nel corso del mese i disegni in cartoline per regalare al bambino qualcosa che rimanga nel tempo e che, in prospettiva, possa viaggiare nel mondo. La mostra è visitabile fino al 26 novembre. Foto di Andrea Lasorte