In 200 a Gorizia si stringono attorno a genitori e fratello ricordando “Prodo”

Oltre 200 persone hanno partecipato alla partita di pallone organizzata all'oratorio Pastor di Gorizia in memoria di Fabio Prodorutti, il calciatore e agronomo strappato alla vita dal terribile incidente sulla strada tra Grado e Aquileia. In campo almeno una sessantina di amici, suddivisi in due squadre dalle magliette bianca e nera (i colori della “sua” Juventus), entrambe con il soprannome dell’agronomo goriziano sulle spalle e una sua bella immagine carica di gioia e di voglia di vivere, sul petto assieme a quella frase, la sua: «Venerdì ci sei al Pastor?». Foto di Pierluigi Bumbaca. LEGGI L'ARTICOLO