Rimosse le parti pericolanti del viadotto: riapre la 56 bis a Gorizia

Come se si trattasse di un intervento chirurgico, ieri è stato messo in sicurezza il ponte di via Ressel, lesionato dall'incidente mortale costato la vita a Gianni Visintin. E' stata rimossa la trave pericolante e poi il cavalcavia è stato messo a posto. Così Fvg Strade ha riaperto alla viabilità la 56 bis.(Foto Marega)

Toast con crema di ricotta e noci, soncino, rapa rossa e uovo al tegamino

Casa di Vita