Protesta antifascista contro il comizio elettorale di CasaPound

I militanti di CasaPound nella sala Tergeste, l'ex sala matrimoni all'interno del Municipio, riuniti per il loro comizio in vista delle elezioni europee del 26 maggio. Fuori, a protestare contro questo appuntamento, un gruppo di una cinquantina di antifascisti con tanto di megafono e fumogeni. Schierata davanti ai manifestanti una decina  di poliziotti in assetto antisommossa. Non è dunque passato inosservato l'appuntamento di oggi del partito di estrema destra, che non si è scomposto più di tanto e ha lasciato che le proteste, ogranizzate nelle ultime 24 ore, restassero fuori dalla porta. Foto di Massimo Silvano L'articoloIl video

Bowl autunnale con miglio, melagrana e feta

Casa di Vita