All'asta alcune opere preziose di Svevo e Saba

Al prezzo base di 500 euro oggi e mercoledì al Grand Hotel Mediterraneo in Lungarno del Tempio, a Firenze, verranno messi all'asta la prima versione manoscritta della poesia di Umberto Saba "La capra", una cartolina postale, sempre del poeta triestino, indirizzata al grande antiquario del capoluogo toscano Tamaro De Marinis, una ricevuta di pagamento del 6 dicembre 1926 della libreria di via San Nicolò con annotazione e firma di Saba, e una copia di "Preludio e fughe" delle Edizioni Solaria 1928. Ma non solo, all'sta va anche una copia autografata della rara prima edizione di "Senilità", a partire però da una cifra ben diversa: 11mila euro.

Bocconcini di finocchi al mandarino e noci al forno

Casa di Vita