Sub nel Terzo, si cercano i documenti del corpo senza nome

Ad Aquileia continuano le indagini per risalire all'identità del cadavere ritrovato domenica nel fiume Terzo da un cacciatore. Il corpo di un uomo, tra i 50 e i 60 anni, galleggiava incastrato tra i rami di un arbusto. Sul braccio gli inquirenti hanno ritrovato il tatuaggio di una rosa dei venti stilizzata. Nelle foto di Katia Bonaventura, i sub dei vigili del fuoco si immergono nella zona del rinvenimento, sperando di ritrovare tracce o documenti appartenuti alla vittima. Nei pressi è spuntata una bicicletta abbandonata: è probabile che lo sconosciuto sia giunto sul posto con quella. LEGGI L'ARTICOLO

Video del giorno

La protesta di una signora no vax davanti a Letta

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi