Gusti di frontiera chiude a quota 850mila presenze

Gusti di frontiera a Gorizia, stando agli organizzatori, ha chiuso i battenti a quota 850mila. Sono le presenze stimate a Gorizia dal tardo pomeriggio di giovedì alla domenica sera. Un bagno di folla accompagnato da alcuni numeri che evidenziano l’afflusso alla kermesse. Qualche esempio? In totale sono stati venduti 1.406 chili di bistecche lombate, 70 di prosciutto e altrettanti di salame, 95 di lampredotto, 120 di salsiccia, 200 di porchetta e 10 di rigatino. Esemplificativi anche i dati del Borgo Oriente, la cui presenza nel piazzale Donatori di sangue è anno dopo anno più variegata e apprezzata: oltre mille i chili di kebab e 300 quelli di falafel serviti da Israele, 400 i chili di riso, 600 quelli di pollo e 1.000 quelli di verdure cucinati degli indiani, più di 350 i chili di dolci palestinesi venduti. Tra i goriziani che hanno voluto essere presenti nel cuore della festa con uno stand spicca il caso del Bierkeller, che, posizionato all’angolo tra corso Verdi e via Petrarca, ha spinato più di 175 fusti di birra. Foto di Pierluigi Bumbaca LEGGI L'ARTICOLO

Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi