Trieste, uova benedette e candele per la Pasqua ortodossa

Un semplice tavolo sistemato al centro della chiesa di via San Spiridione, a Trieste, sul quale c'erano pane e uova colorate, circondati da piccole candele, attorno al quale si sono radunati i fedeli, alzando al cielo i canti del rito pasquale. Così gli ortodossi della comunità serba e di quella greca di Trieste hanno celebrato il loro sabato santo, vigilia della più grande festa religiosa del loro calendario, la Pasqua. La chiesa ortodossa, a differenza di quella cattolica, fa cadere la Pasqua nella domenica che segue la prima luna nuova, dopo l'equinozio di primavera. Foto di Massimo Silvano.

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi