Trieste città della scienza, così Esof 2020 trasforma il Porto vecchio

Le suggestive immagini del progetto Esof 2020, presentato oggi a Trieste dopo che il dossier è ormai stato consegnato alla Commissione aggiudicatrice. Nelle elaborazioni virtuali e nelle slide progettuali, la trasformazione dell'area di Porto vecchio attorno al Magazzino 26 e alla Centrale idrodinamica e alla Sottostazione elettrica: per Trieste città europea della scienza è prevista la realizzazione di cinque auditorium, un'ampia piazza, un'enorme area food, sale convegni ed enorme zona esposizioni al coperto, oltre a uffici e tutta una serie di stanze e uffici amministrativi, logistici e di supporto tecnico. Coinvolto anche l'Ursus. La decisione della Commissione aggiudicatrice è attesa tra fine giugno e inizio luglio. LEGGI L'ARTICOLO: Trieste città della scienza, depositato il dossier: ora si attende la decisione

Patate ripiene di pomodori secchi e ricotta

Casa di Vita