Grado, la diga e il Museo del mare invasi dai "graffiti"

Lungo la passeggiata abbondano le scritte per mano dei vandali. Oltre a un danno di immagine, è un costo per il Comune dover provvedere a ripulire. Non mancano anche la sporcizia e l'abbandono di rifiuti. (Foto Antonio Boemo)

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi