In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
l’incidente

Si cappotta con l’auto a Mariano del Friuli e finisce all’ospedale

Incidente sulla Provinciale all’altezza di Corona. L’uomo è ricoverato al San Giovanni di Dio. Nessuno altro mezzo coinvolto

Francesco Fain
1 minuto di lettura

Vigili del fuoco in una foto di archivio

 

MARIANO Stava percorrendo l’ex strada provinciale che collega San Lorenzo Isontino, Moraro e Gradisca d’Isonzo a Mariano del Friuli quando, per cause che sono al vaglio delle forze dell’ordine che hanno effettuato i rilievi, ha perso il controllo della sua vettura ed è finito ruote all’aria. Lì per lì, pareva che gli esiti fossero particolarmente gravi vista la dinamica dell’incidente e la scena che si sono trovati davanti i soccorritori ma, fortunatamente, l’automobilista ha rimediato ferite giudicate non gravi nonostante il codice triage di entrata in ospedale fosse il giallo che connota i casi mediamente critici, con presenza di rischio evolutivo, con potenziale pericolo di vita. Per questo richiede, secondo i protocolli d’intervento, prestazioni non differibili.

Ma andiamo con ordine. L’incidente si è verificato martedì mattina in un momento in cui la maggior parte delle persone raggiunge il proprio posto di lavoro. Il tutto è successo all’altezza di Corona, frazione di Mariano del Friuli. L’uomo (non sono stati forniti né le generalità, né le iniziali) è stato soccorso dal personale medico/infermieristico per le ferite che ha riportato in seguito all’incidente stradale lungo l’ex Sp 5. Come dicevamo, sono in corso tutti gli approfondimenti del caso per ricostruire la dinamica. «Apparentemente - fa sapere la Sores, la Struttura operativa regionale emergenza sanitaria - non è stato coinvolto nessun altro mezzo». Come a dire che l’automobilista in questione ha fatto da solo: è stato un incidente autonomo.

Una volta scattato l’allarme (non è chiaro se i soccorsi siano stati chiamati dalla vittima dell’incidente o da qualche automobilista di passaggio), gli infermieri della stessa Sores hanno inviato, sul posto, l’equipaggio di un’ambulanza proveniente dalla vicina Gradisca d’Isonzo e l’elisoccorso. Quest’ultimo è ripartito vuoto perché la persona è stata presa in carico dalle equipe sanitarie e trasportata con ferite giudicate non gravi all’ospedale San Giovanni di Dio di Gorizia. Sono stati attivati anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza il luogo dell’incidente e a rimuovere l’auto capottata. L’uomo non è rimasto incastrato nelle lamiere e non è risultato necessario utilizzare le pinze oleodinamiche, fanno sapere i pompieri di Gorizia.

RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori