In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Trentenne ruba 10 kg di Parmigiano in un supermercato di Trieste: denunciato

Anomalo furto da parte di un giovane fermato subito dopo dalla polizia locale: nello zainetto aveva 15 tagli di Reggiano per un valore complessivo di 200 euro

1 minuto di lettura

TRIESTE A far scattare i controlli è stata la sua andatura nervosa. L'uomo (M.S. del 1992) camminava spedito guardandosi ripetutamente alle spalle, come per accertarsi di non essere seguito: portava uno zainetto apparentemente pieno di oggetti e una borsa di carta così pesante che pareva dovesse rompersi da un momento all'altro.

Nel vederlo, gli agenti della polizia locale, hanno deciso di effettuare un controllo scatenando nel giovane un ingiustificato nervosismo e una manifesta resistenza.

Dallo zaino e dalla borsa sbucavano alcune confezioni alimentari sottovuoto, parte di 15 tagli di Parmigiano Reggiano della cui provenienza M.S. non dava alcuna spiegazione, per un peso complessivo di circa 10 chili.

Accompagnato in caserma per le procedure di rito, il personale ha così appurato che la merce - del valore di circa 200 euro - era stata sottratta poco prima dagli scaffali di un supermercato locale cui è stata subito dopo restituita.

Il trentenne è stato denunciato per furto aggravato, esistenza e violenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma, visto che aveva con sé anche un coltello a serramanico con una lama da 9,5 cm. 

I commenti dei lettori