In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
l’anniversario

Gorizia, la Fondazione Carigo compie 30 anni: quattro giornate di eventi

Dalla visita del presidente dell’Acri Profumo agli appuntamenti con gli studenti in sei località dell’Isontino

Francesco Fain
Aggiornato alle 2 minuti di lettura
L’allestimento multimediale al Museo del Monte San Michele 

GORIZIA La Fondazione Carigo si accinge a festeggiare i suoi primi trent’anni con un percorso di quattro giorni tra eventi, riflessioni, spettacoli e innovazione da San Michele del Carso a Mossa, da Monfalcone a Cormòns, a Gradisca a Gorizia.

Gli appuntamenti si svilupperanno dall’1 al 4 dicembre alla presenza delle istituzioni locali e del presidente dell’Acri Francesco Profumo. Verrà anche inaugurato il nuovo Smart Space, uno spazio espositivo digitale che verrà aperto, a partire dal primo dicembre, al pianoterra della “casa” della Fondazione di via Carducci.

«Per questa ricorrenza - spiega il presidente Alberto Bergamin - abbiamo scelto di condividere con il territorio una serie di eventi che potessero coinvolgere un ampio pubblico, dai ragazzi delle scuole agli appassionati di teatro, organizzando anche una riflessione tecnica legata al presente e al futuro delle Fondazioni, coinvolgendo il presidente dell’Acri Profumo. L’obiettivo è riflettere sul passato guardando al futuro e ai grandi risultati ottenuti dal progetto di valorizzazione del territorio Carigo Green».

Il programma delle celebrazioni è consultabile online, al sito web www.fondazionecarigo30.it, dove è possibile prenotare anche le visite allo Smart Space. Iniziamo dalle prime due giornate. L’1 dicembre, a San Michele del Carso a partire dalle 8.30, ci sarà l’inaugurazione dei percorsi del progetto Carso XR. L’evento è riservato alle scuole del territorio, e si apre con una suggestiva rievocazione delle battaglie aeree della Prima guerra mondiale. Il progetto multimediale di animazione del territorio di San Michele del Carso attraverso la VR si sviluppa in una passeggiata narrativa che coinvolgerà oltre duecento ragazzi. Nel pomeriggio, alle 15.30, la sede della Fondazione Carigo ospiterà in sala Della Torre l’evento istituzionale di celebrazione dei 30 anni della Fondazione: il presidente della Fondazione Carigo Bergamin dialogherà con il presidente Acri Francesco Profumo, il direttore generale Rossella Digiusto, un rappresentante della Regione. A moderare l’evento sarà la direttrice de Il Piccolo, Roberta Giani. A seguire, alle 16.30, in programma, al pianoterra della sede della Fondazione, l’inaugurazione dello Smart Space. L’evento vedrà la partecipazione del coro Freevoices. La sera del primo dicembre, la Fondazione donerà a Gorizia una rappresentazione speciale dell’operetta La principessa della Czarda realizzata dalla Fvg Orchestra diretta da Romolo Gessi. Spettacolo a ingresso gratuito su prenotazione.

Mossa e Monfalcone sono invece le protagoniste della seconda giornata: venerdì 2 dicembre edizione speciale di Collio XR con la passeggiata narrativa e la rievocazione “La prossima Mossa” che si svolge dalle 9 alle 12 a Mossa. Sarà un appuntamento dedicato alle scuole e permetterà di esplorare e immergersi nel mondo di Carigo Green, il progetto di valorizzazione turistica dell’Isontino. Nel pomeriggio, a partire dalle 17 e su prenotazione, si svolgerà la prima delle visite guidate, aperte alla cittadinanza, dello Smart Space, che si ripeterà anche il 3 dicembre dalle 17 e il 4 dicembre alle 10. Il cartellone di spettacoli aperti vede, invece, protagonista Monfalcone: al teatro comunale si terrà, alle 20.30, il concerto gratuito su prenotazione dei Freevoices.

I commenti dei lettori