In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
Grande distribuzione

Ronchi dei Legionari, apre il nuovo Conad: nell’Isontino 42 ipermercati per quasi un migliaio gli addetti

Sono in prevalenza donne. La perplessità di Confcommercio. Salvaguardata l’occupazione dell’ex Bennet di Ronchi che è diventato spazio Conad

Luca Perrino
1 minuto di lettura
Katia Bonaventura 

RONCHI DEI LEGIONARI Stamane (7 settembre) ha aperto le porte ai clienti il nuovo Spazio Conad che, a Ronchi dei Legionari, dopo quasi vent'anni dalla sua apertura, ha preso il posto dell'ipermercato Bennet. Integralmente salvaguardata l’occupazione dei dipendenti della precedente proprietà, una settantina di persone, in prevalenza donne. Il nuovo punto vendita di via Pietro Micca potrà contare su una superficie di 4.500 metri quadri, mentre la gestione è stata affidata al socio Walter Ristagno, il quale gestisce anche lo Spazio Conad di Portogruaro. Conad è già presente a Monfalcone e anche a Duino Aurisina e la sua apertura pone ancora una volta in primo piano la questione della grande distribuzione nell'Isontino. Gli ultimi dati disponibili aggiornati al 31 dicembre 2020 del centro studi e statistiche della Camera commercio della Venezia Giulia, riferiscono della presenza sul territorio provinciale di 42 supermercati ed ipermercati solo con vendita alimentare, per una superficie totale di 39.967 metri quadrati ed una forza lavoro di 230 addetti maschi e 465 femmine.

«Siamo di fronte ad un cambio di marchio e non di un'effettiva nuova apertura – sottolinea il presidente di Confcommercio, Roberto Antonelli – ma siamo ugualmente a fare i conti con un numero che ritengo troppo elevato. Già trent'anni fa è stata sbagliata la politica che ha permesso l'espansione dei centri commerciali. La conseguenza è stata la morte dei negozi di vicinato. Gli ipermercati danno lavoro, ma credo che lo potrebbero offrire anche tutta quella rete di punti vendita che avrebbero anche la capacità di rendere più vivace il territorio. Dobbiamo progettare e pensare ad una specializzazione che, poi pensi ad una popolazione sempre più anziana».

Il territorio provinciale sembra, da anni, essere invaso dai supermercati. Solo negli ultimi anni ne sono sorti due a Fogliano Redipuglia, quelli con i marchi Despar ed Eurospin, mentre di altre aperture si parla proprio nel capoluogo isontino. A pochi metri di distanza dal nuovo Conad di Ronchi si sviluppa il centro commerciale NordestSmall, mentre a Monfalcone la fa da padrona il marchio Emisfero.

«L’acquisizione dell’ipermercato di Ronchi - commenta l’amministratore delegato di CIA-Conad - Luca Panzavolta rappresenta un investimento importante, con il quale andiamo a rafforzare la presenza della nostra cooperativa in un’area strategica. Un motivo particolare di orgoglio per la cooperativa è quello di essere riusciti a mantenere inalterati i livelli occupazionali. Ora ci attende la realizzazione della nuova viabilità di ingresso, per la quale è già stato avviato il percorso con l’amministrazione comunale». —

I commenti dei lettori