In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
a forni avoltri

Ottantenne si perde sulle montagne della Carnia, soccorso dal cane Nero

Il pastore tedesco di sei anni fa parte delle unità cinofile della Guardia di Finanza

1 minuto di lettura

AIELLO. Un uomo di ottant'anni di Aiello del Friuli si è perso nella tarda mattinata di ieri andando in cerca di funghi nei boschi tra Sigilletto e il Rio Fulin. È stato lui a chiedere aiuto chiamando il Nue112 poco dopo le 11.

La Sores ha attivato i soccorritori della stazione di Forni Avoltri del Soccorso Alpino e Speleologico FVG e quelli della Guardia di Finanza. Tra questi ultimi si è mossa prima di tutti una Unità Cinofila composta dal cane Nero della Guardia di Finanza e dal suo conduttore appartenente sia al Soccorso Alpino che alla Guardia di Finanza, che risiede proprio a Forni Avoltri.

Una volta ottenuta la posizione dell'uomo con le coordinate di Sms Locator l'unità cinofila si è diretta fuori sentiero. Nero, il pastore tedesco di sei anni, ha preso fiutato il cono di odore e con vari saliscendi in terreno fortemente impervio si è diretto in avanti seguendolo. Una volta arrivato dal disperso ha segnalato abbaiando la sua posizione al conduttore. Quest'ultimo ha potuto a quel punto, chiamando il nome del disperso, ricevere risposta da lui, che finalmente sentiva i suoi richiami, e raggiungerlo. L'uomo si trovava proprio sopra dei salti di roccia e fortunatamente si è fermato lì senza cercare di proseguire verso il basso. Stava bene ed era solo molto stanco, infatti il rientro in salita è stato fatto lentamente assieme al soccorritore e agli altri colleghi sopraggiunti nel frattempo ad aiutarlo. L'intervento si è concluso dopo le 13 circa.

I commenti dei lettori