In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Asugi rassicura: «Negli ospedali di Trieste, Monfalcone e Gorizia energia elettrica garantita»

1 minuto di lettura

TRIESTE. Arrivano indicazioni rassicuranti dall’Asugi per quanto riguarda l’autonomia energetica degli ospedali di Trieste, Gorizia e Monfalcone a fronte del rischio di blackout legato agli incendi. Non ci sono state interruzioni della fornitura di energia elettrica per gli ospedali dell’area Asugi.

A Trieste la continuità di erogazione dell’energia viene garantita prima dagli Upe e successivamente dai gruppi elettrogeni che, per le riserve di combustibile ad oggi disponibili, garantirebbero un funzionamento di tutte le utenze per circa 48 ore, in tale lasso di tempo si procederebbe con un ulteriore rifornimento dei serbatoi dei gruppi elettrogeni.

A Monfalcone e Gorizia le giacenze di gasolio nei depositi dei due presidi ospedalieri sono al massimo, pertanto in caso di mancanza di energia è garantita un’autonomia di funzionamento delle macchine di circa 30 ore. Tutti i gruppi di continuità a servizio di sale operatorie, terapie intensive e pronto soccorso sono in servizio regolarmente garantendo di fatto la continuità di energia elettrica nel periodo tra l’interruzione dell’energia di rete normale cittadina e l’erogazione prodotta dai gruppi elttrogeni.

I commenti dei lettori