Contenuto riservato agli abbonati

Trieste premia Paolo Condò il “campionissimo”: «Nemo propheta in patria, che orgoglio»

Il celebre giornalista sportivo riceverà venerdì in Regione il riconoscimento ideato da Promoturismo Alpe Adria

TRIESTE Ai riconoscimenti è abituato da tempo. Ma quando si tratta di respirarli nella sua Trieste, l’emozione è sempre diversa. Anzi, intensa. Il giornalista Paolo Condò torna nella sua città venerdì 24 giugno per la cerimonia programmata alle 11 nella sala Predonzani del palazzo della Regione di piazza Unità, teatro della prima edizione del premio “Campionissimi”, un tributo targato Associazione Promoturismo Alpe Adria di Matteo Medani e istituito per le «personalità di spicco della regione in campo sportivo, artistico, giornalistico, culturale e istituzionale».

Video del giorno

L'impressionante colata di ghiaccio dalla Marmolada vista dagli stessi escursionisti in salvo

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi