Contenuto riservato agli abbonati

Turismo, Francesca Nieddu (Intesa): “Così sosteniamo chi investe per migliorare la qualità dell’offerta”

La direttrice regionale Veneto Est e Fvg di Intesa Sanpaolo: «Prospettive buone, l’Italia percepita come mèta sicura»

TRIESTE «L’inizio del 2022 ha già registrato un incremento delle prenotazioni aeree a livello globale, aprendo scenari di miglioramento per l’estate. E per il turismo in Friuli-Venezia Giulia le prospettive sono decisamente migliori rispetto al 2021 con una crescita del 155% rispetto allo scorso anno»: così Francesca Nieddu, direttore regionale Veneto Est e Friuli Venezia Giulia Intesa Sanpaolo.

Nieddu, ci sarà una riscoperta dell’Italia oppure torneremo a viaggiare sulle lunghe destinazioni?

Prima la pandemia e poi il conflitto russo-ucraino spingono le preferenze dei turisti in Europa e l’Italia è avvantaggiata perché percepita come meta sicura.

Video del giorno

Troppa emozione per la proposta di matrimonio: la futura sposa vede l'anello e sviene

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi