Contenuto riservato agli abbonati

Schiaffi, minacce, ingiurie: ecco cosa succedeva agli anziani nella casa di riposo di Grado. Il gestore: “Anche noi sotto choc”

I tre operatori di Casa Serena arrestati sono residenti a San Giorgio di Nogaro, Grado e Monfalcone. I colleghi «estremamente colpiti»

GRADOGli arresti dei tre dipendenti della cooperativa Kcs gestore del servizio in “Casa Serena”, sono piombati come un fulmine a ciel sereno. I colleghi «estremamente colpiti» da quanto accaduto, l’altro ieri con l’arrivo dei Nas di Udine. Andrea Civeriati, vice presidente della Kcs caregiver e che si occupa dell’area Nord-Est d’Italia, sotto choc, ha osservato: «Per noi è stata una doccia fredda».

Video del giorno

Carlos Santana sviene durante un concerto in Michigan

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi