Coronavirus in Fvg, 382 nuovi contagi e un decesso. Gimbe: casi diminuiti del 34,4% in una settimana

TRIESTE Oggi, giovedì 26 maggio, in Friuli Venezia Giulia su un totale di 6.031 test e tamponi sono state riscontrate 382 positività al Covid 19.

Nel dettaglio, su 3.726 tamponi molecolari sono stati rilevati 165 nuovi contagi. Sono inoltre 2.305 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati registrati 217 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 2 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 99.
Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano.

Oggi si registra il decesso di 1 persona a Pordenone. Il numero complessivo delle persone decedute dall'inizio della pandemia è 5.097, con la seguente suddivisione territoriale: 1.274 a Trieste, 2.393 a Udine, 967 a Pordenone e 463 a Gorizia.


Il rapporto della Fondazione Gimbe

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 377.790 persone. In Friuli Venezia Giulia nella settimana dal 18 al 24 maggio si registra una performance in miglioramento per i casi Covid attualmente positivi per 100.000 abitanti (1.744 contro 1.895 della settimana precedente) e si evidenzia una diminuzione del 34,4% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente.

Sono sotto la media nazionale i posti letto in area medica (9% contro 9,7%) e in terapia intensiva (1,1% contro 3,1%) occupati da pazienti Covid. Lo rileva il monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe.

Per quanto riguarda l'incidenza dei nuovi casi per 100 mila abitanti, rileva il monitoraggio, la provincia di Trieste registra il valore più alto con 251, ma in calo del 22,7% rispetto alla settimana precedente. Seguono quindi Udine con 233  (-40,9%), Gorizia con 216 (-29,4%) e Pordenone con 195 (-30,2%).

La campagna vaccinale

Per quanto riguarda le vaccinazioni, gli over 5 che non hanno ricevuto nessuna dose sono il 6,5% (media Italia 7%) mentre un altro 7,2% è temporaneamente protetto in quanto guarito dal Covid-19 da meno di 180 giorni.

Gli over 5 che non hanno ricevuto la terza dose sono il 10,1% (media Italia 8,5%) a cui si aggiunge un altro 6,4% di guariti da meno di 120 giorni. Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose tra le persone immunocompromesse è del 14,5% (media Italia 30,5%), quello tra gli over 80, ospiti RSA e fragili della fascia 60-79 anni è dell'11,2% (media Italia 14%).

I bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno completato il ciclo vaccinale sono il 24,5% (media Italia 34,6%) a cui aggiungere un ulteriore 2,2% (media Italia 3,4%) solo con prima dose.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi