Contenuto riservato agli abbonati

Violiniste russe escluse dal concorso a Gorizia: l’associazione Lipizer evita il confronto e non si presenta in Municipio

Sindaco e prefetto di Gorizia si sono ritrovati da soli al tavolo di mediazione

GORIZIA Non si è presentato il presidente Lorenzo Qualli, non si è presentato nemmeno il direttivo della “Lipizer”. E, così, il sindaco Rodolfo Ziberna, il prefetto Raffaele Ricciardi e l’assessore comunale Fabrizio Oreti si sono ritrovati da soli. Tema del tavolo: l’esclusione delle tre violiniste russe dal concorso internazionale.

«Prendiamo atto che il direttivo della Lipizer rifiuta il dialogo e va avanti nella sua decisione.

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi