Contenuto riservato agli abbonati

Accordo Snam-Kante: «Cambio del tracciato per il metanodotto Mestre-Trieste»

I dirigenti della spa: «Variante per far passare il percorso ai margini delle tenute». Sollievo per l’imprenditore del vino

DUINO AURISINA Il nuovo tracciato del metanodotto Mestre-Trieste della Snam non transiterà sui vigneti di Edi Kante. Ieri pomeriggio, al termine dell’ultimo sopralluogo sul posto, i dirigenti della spa hanno garantito all’imprenditore del vino che «il percorso del metanodotto sarà spostato ai margini delle tenute, in un’area che non pregiudica la coltivazione delle viti».

La Snam, già autorizzata al rifacimento e declassamento del metanodotto, con l’obiettivo di continuare a garantire la flessibilità e l’affidabilità di trasporto per l’alimentazione delle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia, ha dunque deciso di accordarsi con il noto viticoltore, che negli ultimi mesi aveva manifestato notevole preoccupazione «per il danneggiamento dei vigneti – aveva più volte spiegato – che certamente deriverebbe se si rispettasse il primo...

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi