Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, è battaglia legale sul mega yacht A dell’oligarca russo

Impugnato al Tar del Lazio il congelamento dell’imbarcazione ferma a Trieste

TRIESTE Era nell’aria da più di un mese e martedì è diventato realtà: il ricorso al Tar contro il congelamento del Sailing yacht “A”, l’ormai celebre maxi veliero da record riconducibile all’oligarca russo Andrey Igorevich Melnichenko, ormeggiato a Trieste e al centro di un fitto intreccio che coinvolge diversi attori, il Demanio, il Mef, Fincantieri, Agenzia delle entrate, Capitaneria di Porto, Prefettura e Guardia di Finanza.

Video del giorno

L'impressionante colata di ghiaccio dalla Marmolada vista dagli stessi escursionisti in salvo

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi