Parte da Trieste la raccolta fondi per aiutare Damiano nella sua grande sfida: «Poter vivere in autonomia»

Damiano Detela

TRIESTE Una raccolta fondi per aiutare Damiano a trovare una casa tutta sua. Damiano Detela, 34 anni, ha una disabilità motoria dalla nascita, una tetraparesi spastica che non gli permette di muoversi da solo. Il ragazzo al momento abita ancora con la madre e, come qualunque giovane, ha il desiderio di una vita autonoma. «Mi piacerebbe diventare indipendente», spiega: «Lo avrei già fatto da tempo, ma finora mi è stato impossibile trovare una soluzione».

Da alcuni anni Damiano può contare su un impiego, una borsa lavoro nel maneggio di Basovizza. Ma la retribuzione non è sufficiente per sostenere un mutuo, tanto più per un alloggio adeguato: un appartamento “domotico”, con spazi ampi e attrezzati, adatto anche ad accogliere gli assistenti che lo aiutano nelle sue necessità quotidiane. Damiano, anche grazie al suggerimento degli amici, ha aperto una raccolta online su gofundme.com, dove chiunque può donare una somma. «Sono anni che cerco una casa mia», racconta il 34enne nel breve testo che accompagna la richiesta.

«Ho provato a fare domanda all’Ater, ma non me la concedono a causa della presenza di un altro immobile in famiglia. E la banca, per un mutuo al 100%, mi concede un budget limitato – precisa al telefono – cioè tra gli 80 e i 90 mila euro. Di più non mi danno. Con questa cifra posso ottenere solo alloggi non adatti, con gradini, bagni e porte troppo strette o ascensori non sufficientemente ampi».

L’obiettivo è arrivare a 150 mila euro: «Spero che i cittadini mi aiutino. Io ci provo. Se entro tre mesi non riuscirò a ottenere una cifra adeguata, che possa effettivamente sostenermi, i soldi versati saranno restituiti ai donatori»

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il soldato che muore combattendo per salvare il compagno ferito

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi