Il ministro dello sviluppo economico Giorgetti incontra l’omologo croato Filipovic a Trieste: «Cooperazione per fonti alternative al gas russo»

TRIESTE Il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha incontrato oggi – lunedì 23 maggio – a Trieste il ministro croato dell’economia Davor Filipovic. Nel corso del lungo e cordiale colloquio che si è svolto nel Palazzo della regione Friuli Venezia Giulia, i due ministri hanno affrontato le comuni problematiche economiche aggravate dalla guerra in Ucraina.

Inflazione, mancanza di materie prime, aumenti smisurati dei costi dell’energia sono i temi affrontati dai due ministri che hanno rinnovato la volontà di cooperazione anche nella ricerca di approvvigionamento di fonti energetiche alternative al gas russo. «Ho sempre sostenuto la neutralità tecnologica - ha detto Giorgetti - e su questo stiamo investendo molto. Credo sia un errore puntare tutto sull’elettrico, l’Italia e me ne assumo la responsabilità - ricorda il ministro dello sviluppo economico - non ha firmato Cop26 perché il futuro non è solo elettrico».

I due ministri, insieme con il governatore Massimiliano Fedriga hanno poi visitato il cantiere di Fincantieri a Monfalcone «eccellenza italiana dell’industria nel mare a livello mondiale» che farà da apripista anche nel progetto dell’hydrogen valley, «esperimento unico in Europa altamente tecnologico che coinvolge Friuli Venezia Giulia, Slovenia e Croazia». I due ministri hanno infine visitato a Cargnacco lo stabilimento Danieli ABS.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Giorgia Soleri: "Vi racconto storie di malattie invisibili come la mia". La rubrica su Salute

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi