I tedeschi di Lürssen progettano a Fiume gli yacht del futuro

Il gruppo amplia la propria attività nel Quarnero: inaugurati gli spazi dove lavorano circa cento ingegneri e designer

/ fiume

Il gruppo tedesco Lürssen, leader mondiale nella costruzione di yacht di lusso, allarga la propria attività a Fiume e nel Quarnero, dove è sbarcato un paio di anni fa: dapprima ha acquisito infatti la maggioranza della più grande azienda alberghiera regionale, Liburnia Riviera Hotels; poi ha deciso di investire accanto alla statale Aci (che detiene 22 marina) nella costruzione del marina di Porto Baross a Fiume, destinato a essere il più grande porticciolo turistico della Croazia.

Ora dunque il nuovo passo a Fiume: un nuovo centro ingegneristico targato Lürssen. All’inaugurazione degli spazi, situati nell’ambito della Stazione marittima fiumana, hanno partecipato tra gli altri la ministra croata del Turismo Nikolina Brnjac, il sindaco di Fiume Marko Filipović, il vice governatore della Regione quarnerino-montana Petar Mamula e i vertici di Autorità portuale e Aci. «La nostra ambizione – ha detto Peter Lürssen, comproprietario del colosso tedesco - è fare di Fiume un centro d'eccellenza, un punto di riferimento per l’innovazione nella progettazione di imbarcazioni di lusso. Il centro occupa già un centinaio di ingegneri e designer specializzati nella progettazione di imbarcazioni. La Croazia ha una lunga tradizione in questo campo e non a caso abbiamo scelto Fiume, città d'antico stampo industriale».

Dopo avere rimarcato «la proficua collaborazione instaurata con l’Ateneo cittadino, dove studiano i futuri ingegneri navali», Peter Lürssen - esponente della quinta generazione di manager Lürssen - ha aggiunto che al Centro fiumano i settori di attività saranno molteplici: progettazione di mega yacht e imbarcazioni d'altro genere, ricerca su automatizzazione e digitalizzazione, utilizzo di idrogeno e carburanti sintetici, tecnologie di riuso dei rifiuti da trasformare in fonti energetiche, inertizzazione dei rifiuti tossici: «Il centro di Fiume e i suoi addetti sapranno dare risposte esaurienti a tante sfide».

Il sindaco Filipović ha sottolinato come l'inaugurazione dei nuovi uffici Lürssen rappresenti il primo passo verso la rivitalizzazione della stazione marittima e dell’area in cui sorge: «Grazie al nuovo marina la città avrà un attraente waterfront che ne cambierà il profilo sul mare». A proposito del marina, il presidente del cda dell’Authority di Fiume Bojan Hlaca ha rimarcato che «entrerà in funzione nel 2025, costerà 48 milioni di euro, disporrà di 260 ormeggi e rappresenterà il maggior investimento di sempre nel comparto del turismo nautico in Croazia».

Sottolineando l’importanza dell’ingresso forte di Lürssen nell’area di Fiume, la ministra Brnjac ha parlato dell’importanza del capoluogo quale centro d'eccellenza nell'industria marittima nazionale: «Il gruppo tedesco - ha affermato Brnjac - garantisce innovazione, legami tra business tradizionale e tecnologie d'avanguardia, investimenti nel potenziale umano e avvio di nuovi posti di lavoro. Tutti orientamenti che hanno il pieno appoggio del governo croato e che saranno di strategica importanza per lo sviluppo di questa città».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi