Contenuto riservato agli abbonati

Escavo nel canale di accesso del Porto di Monfalcone: il progetto si scontra con la prateria di piante marine protette

Una veduta del Porto di Monfalcone. Foto Ansa

Lo studio della Regione evidenzia una vasta zona di fanerogame nella zona di espansione dello scalo

MONFALCONE Non ci sono soltanto timori per la possibilità di realizzare l’escavo del canale di accesso del porto di Monfalcone, azione propedeutica al grande progetto di sviluppo e infrastrutturazione dello scalo con la banchina più lunga d’Europa (2.740 metri) e una nuova area multipurpose per il traffico dell’autostrada del mare.

Video del giorno

"Perché li hanno lasciati andare?". Lo sfogo della sorella di Erica dispersa sulla Marmolada

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi