Trieste, colpito con una bottiglia in testa mentre chiude il suo locale in via Settefontane

TRIESTE Chiude il suo locale in via Settefontane, e mentre si allontana, un uomo, senza motivo, lo colpisce alla testa con una bottiglia di vetro. L’episodio è accaduto lo scorso giovedì sera, nel tratto iniziale della via. «Si trattava di una persona ubriaca – riferisce il malcapitato che venerdì ha denunciato il fatto sui social media – che dopo avermi colpito è scappato via. Fortunatamente la bottiglia non si è rotta, ma ho decido comunque di andare al Pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara a farmi dare un’occhiata, perché mi dava fastidio la parte della testa dove mi ha colpito».

Messo in osservazione con del ghiaccio a cercare di ridurre il gonfiore provocato dalla botta, l’uomo è stato poi dimesso «con la raccomandazione di tornare immediatamente nel caso si fossero manifestati dei problemi. È brutto da dire – conclude –, ma è già da diverso tempo che non riconosco più la mia città».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Maltempo a Cremona: una tromba d'aria abbatte alberi e infrastrutture

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi