Contenuto riservato agli abbonati

Nel 2027 il trasferimento dell’ospedale infantile Burlo a Cattinara: ipotesi polo per benessere mentale dei bimbi in via dell’Istria

Il direttore generale Dorbolò: «In via dell’Istria da anni non si investe, gestire le attività è diventato grave». Chiesti spazi aggiuntivi nel polo nel futuro, mentre nel vecchio Burlo si ipotizza di creare un centro specializzato in  disturbi alimentari, di socializzazione, dello spettro autistico e dell’apprendimento

TRIESTE Il vecchio Burlo potrebbe ospitare un centro interamente dedicato al benessere mentale di bambini e ragazzi, dopo che l’ospedale infantile si sarà trasferito nel comprensorio di Cattinara. Il direttore generale Stefano Dorbolò ha approfittato dell’audizione in Terza commissione per rendere esplicita l’intenzione di non vendere gli edifici che saranno svuotati, ma di farne invece un polo pensato per affrontare disturbi alimentari, di socializzazione, dello spettro autistico e dell’apprendimento.

Video del giorno

Giorgia Soleri: "Vi racconto storie di malattie invisibili come la mia". La rubrica su Salute

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi