Contenuto riservato agli abbonati

Gorizia capitale europea della cultura 2025, Comune e librerie siglano il patto per favorire la lettura

Previste tante iniziative per bambini e adulti. Durante la notte dei lettori a Udine collegamento con piazza Transalpina

GORIZIA Una sorta di alleanza in ottica Go2025. Che muove dal dato di fatto che i goriziani hanno uno splendido vizio: la lettura. A dimostrarlo (anche) la vittoria, in ambito nazionale e regionale, di bandi che vedono al centro progetti volti a promuovere un rapporto più intenso fra i cittadini e i libri già a partire dall’infanzia.

Per concretizzare questa giustificata aspirazione, è stato ratificato il “Patto della lettura” fra il Comune, la Biblioteca statale isontina (Bsi), la Biblioteca slovena, le librerie Faidutti, centro Studium, Leg Gorizia, Voltapagina, Ubik, Libri usati Daniela Modula e èStoria.

Video del giorno

Giorgia Soleri: "Vi racconto storie di malattie invisibili come la mia". La rubrica su Salute

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi