Contenuto riservato agli abbonati

Guerra in Ucraina e Balcani sotto pressione: l’analisi del direttore di Limes Lucio Caracciolo

PHOCUS AGENCY

Balcani divisi fra pressioni russe e occidentali

TRIESTE Le fiamme della guerra in Ucraina provocate dall’invasione russa potrebbero lentamente propagarsi al ventre molle dell’Europa centro orientale, ossia i Balcani occidentali. Non ha dubbi Lucio Caracciolo uno dei migliori esperti di geopolitica in Italia che in questa intervista esclusiva al Piccolo spiega come potrebbe avvenire la detonazione, ma soprattutto afferma l’assoluta inanità degli organismi internazionali preposti al controllo, ad esempio, degli Accordi di Dayton per la Bosnia-Erzegovina, e la completa assenza dell’Italia da questi scenari, mentre altre potenze sono al lavoro per guadagnare influenza sull’intera strategica regione.

Quanto

Video del giorno

L'impressionante colata di ghiaccio dalla Marmolada vista dagli stessi escursionisti in salvo

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi