Contenuto riservato agli abbonati

Omicidio Lardieri a Trieste, il pm chiede 16 anni di reclusione per l’ex coinquilino

Toledo Manzueta è accusato di omicidio volontario, incendio doloso, lesioni e calunnia. 

TRIESTE. Il pm Massimo De Bortoli ha chiesto la condanna a 16 anni di reclusione per Luis Alberto Toledo Manzueta, accusato dell’omicidio di Luca Lardieri, il trentacinquenne triestino trovato morto il giorno di Pasqua del 2021 nel suo appartamento all’ultimo piano di via del Ponzanino a Trieste, poi incendiato e fatto esplodere per cancellare le tracce del delitto.

La richiesta di condanna da parte della pubblica accusa è arrivata oggi, lunedì 16 maggio, nel corso dell’udienza del processo con rito abbreviato davanti al giudice Luigi Dainotti.

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi