Contenuto riservato agli abbonati

E’ morto il giornalista Antonio Volpe Pasini: aveva fondato l’unico quotidiano in lingua italiana pubblicato negli Usa

Udinese, dopo gli studi in Economia e Commercio  a Trieste si era trasferito negli Stati Uniti

TRIESTE. Si era trasferito da Udine a New York negli anni Ottanta, spinto dalla passione per la scrittura e sorretto dalla sua innata curiosità. Antonino Volpe Pasini, giornalista attento e dotato di una spiccata vivacità intellettuale, è morto venerdì 13 maggio a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Aveva 63 anni e, negli anni, oltre a collaborare per diverse testate, aveva fondato con altri colleghi America Oggi, l’unico quotidiano in lingua italiana redatto e pubblicato negli Stati Uniti, ricoprendo anche la carica di vicedirettore.

Era

Video del giorno

Portogallo, cavalca un'onda di 26 metri: nuovo record mondiale per il surfista tedesco Steudtner

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi