Contenuto riservato agli abbonati

Crisi alla Flex, il sindaco di Trieste: «Una situazione figlia della scelta di delocalizzare». Il Pd lunedì scenderà in piazza

Il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza

Il sindaco: «Si paga una decisione a lungo andare demenziale» Dal Pd ad Adesso Trieste: «La politica non può stare a guardare»

TRIESTE «Flex ha dei problemi perché riceve da Taiwan le componenti elettroniche necessarie alla realizzazione dei suoi prodotti. Ma a Taiwan viene assemblato il 60% delle componenti elettroniche e così all’azienda mancano le materie prime». Il sindaco Roberto Dipiazza dà questa spiegazione alla crisi della Flex.

«Questa è la realtà che mi hanno raccontato quando sono andato a visitarli – prosegue il primo cittadino –.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi