Contenuto riservato agli abbonati

A Trieste la tintarella va di pari passo con la raccolta differenziata: si parte dai bagnanti dell’Ausonia

La presentazione dell’iniziativa allo stabilimento Ausonia. Foto Bruni

Il programma di Comune e AcegasApsAmga a tutela dell’ambiente

TRIESTE Fare la differenziata anche in riva al mare. È questo l’obiettivo del progetto “Un mare di differenziata”, presentato ieri mattina allo stabilimento balneare Ausonia di riva Traiana dal Comune di Trieste assieme ad AcegasApsAmga.

Lo scopo è quello di persuadere i triestini che nel corso della stagione estiva affolleranno lo stabilimento balneare ad effettuare la raccolta differenziata, contrastando così la dispersione dei rifiuti in mare.

Video del giorno

Trieste, presidio del Clpt davanti al porto in solidarietà ai lavoratori sospesi e licenziati

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi