Contenuto riservato agli abbonati

Emergenza urgenza: spunta l’ipotesi del ritorno al 118 diviso per province in Friuli Venezia Giulia

Opzioni illustrate, in ballo il mantenimento della Sala operativa di Palmanova. Riccardi ai professionisti convocati: decidete voi, la politica resta fuori

TRIESTE Mantenimento della Sala operativa regionale emergenza sanitaria di Palmanova o suo spacchettamento e creazione di due, tre o quattro centrali per riavvicinare il 118 ai territori. Il vicepresidente Riccardo Riccardi e i vertici dell’Azienda di coordinamento hanno messo ieri sul tavolo dei professionisti della medicina d’urgenza le ipotesi di lavoro su cui l’Arcs si sta muovendo in vista della riscrittura del Piano emergenza urgenza promessa entro l’autunno.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi