Trieste, presidio in piazza Unità contro la cabinovia e l’abbattimento di alberi nella Pineta di Cattinara

TRIESTE  Cabinovia e abbattimento degli alberi della Pineta di Cattinara: Adesso Trieste non ci sta. Per questo ha chiamato a raccolta la cittadinanza, invitandola a un presidio nel pomeriggio di oggi, giovedì 12 maggio, sotto il balcone di Palazzo Cheba, in piazza Unità, a partire dalle 16:

«Siamo stufi delle decisioni prese letteralmente sopra le nostre teste. Vogliamo l’immediata modifica dell’Accordo di programma che prevede il taglio di oltre 500 alberi della Pineta. Siamo contrari all’ovovia e vogliamo ribadirlo forte e chiaro. Raggiungeteci, incontriamoci, decidiamo assieme i prossimi passi».

Alla manifestazione ci sarà anche il M3v, il cui consigliere supplente Marco Bertali fa sapere: «Purtroppo Adesso Trieste non ha opportunamente pensato di coinvolgerci per tempo nell’iniziativa. Ma noi siamo qui per creare, in certe occasioni, ponti e sinergie. Pertanto invitiamo cittadini e simpatizzanti a corrispondere a questa importante chiamata alla partecipazione. Da molto tempo abbiamo una posizione critica su Pineta di Cattinara e ovovia, due sfregi ad ambiente e comitati popolari».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi