Contenuto riservato agli abbonati

Biloslavo-Luchetta e l’esclusione da Link Festival, l’associazione “Nessuno Resti Indietro”: «Grilz era un reporter di guerra. Qui è discriminato ingiustamente»

Fausto Biloslavo e Daniela Luchetta

Riportiamo il commento di Vittorio Levi - Fabio Bellani dell’associazione Nessuno Resti Indietro dopo l’intervento di Link Festival e le due lettere di Fausto Biloslavo e Daniela Luchetta 

“Grilz confezionava articoli e servizi non dagli hotel ma sul campo ricevendo plauso internazionale. Qui è discriminato ingiustamente”

Pubblichiamo di seguito la lettera di Vittorio Levi - Fabio Bellani (associazione Nessuno Resti Indietro)

Il 19 maggio 1987 in Mozambico cadeva colpito, mentre riprendeva un conflitto a fuoco tra gli anticomunisti della Renamo e le truppe governative, Almerigo Grilz, reporter di guerra. Alla televisione i telegiornali quel giorno erano trasmessi in forma ridotta per uno sciopero dei giornalisti.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi