Contenuto riservato agli abbonati

Omicidio sul Carso sloveno, il cerchio delle indagini si stringe: sospettati due triestini

Il trafficante di droga sloveno Darjo Grmek è stato ucciso con oltre dieci coltellate e poi bruciato con la benzina nella sua casa di Kobjeglava, nei pressi di Comeno

TRIESTE Il cerchio delle indagini sull’omicidio del trafficante di droga sloveno Darjo Grmek, massacrato il 2 aprile con oltre dieci coltellate e poi bruciato con la benzina nella sua casa di Kobjeglava, nei pressi di Comeno, si sta ora stringendo attorno a due sospettati in particolare. E con un terzo che potrebbe avere avuto un ruolo.

Video del giorno

Maltempo a Cremona: una tromba d'aria abbatte alberi e infrastrutture

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi