Contenuto riservato agli abbonati

Il duomo di Monfalcone si rinnova: velario dietro l’altare e spazio museale

Il rendering del velario dietro l’altare

Dopo lavori che hanno richiesto una spesa di 2,5 milioni ora si cercherà di nascondere l’imponente organo

MONFALCONE Un velario in rete metallica da frapporre tra il crocifisso dietro l’altare e l’organo per far risaltare il crocifisso rispetto alle canne dell’organo e un analogo velario che sarà collocato dietro al battistero, sulla sinistra all’ingresso principale, per realizzare lo “spazio della luce”, che rappresenta il battesimo e ad evocare le tende che nelle chiese paleocristiane separavano i battezzati dai catecumeni non battezzati.

Video del giorno

Crollo ghiacciaio Marmolada, continuano le ricerche dei dispersi: le immagini dal drone

Tataki di manzo marinato alla soia, misticanza, pesto “orientale” e lamponi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi