Contenuto riservato agli abbonati

Grado, donate ai profughi Ucraini le biciclette orfane di proprietario

Una parte delle biciclette recuperate a Grado

L’associazione Bisiachinbici chiede e ottiene dal Comune i mezzi danneggiati e abbandonati che verranno donati

GRADO Gli ucraini scappati dalla guerra e ospitati a Grado e nella Bisiacaria avranno a disposizione 16 biciclette. Sono quelle trovate danneggiate (senza la sella) in giro per l’isola. L’associazione Bisiachinbici ha pensato di contattare il Comune di Grado e in particolare la Polizia Locale per vedere se qualcuna di queste potesse essere donata. Ebbene in base al regolamento comunale se, a un anno dal ritrovamento il proprietario non si è fatto avanti per reclamare la sua bicicletta, questa può essere donata ad associazioni che giustifichino il loro intervento.

Video del giorno

Ghiacciaio della Marmolada, il video della zona del crollo il giorno prima

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi