Contenuto riservato agli abbonati

Caro benzina, il governo della Slovenia costretto a calmierare pure i prezzi all’ingrosso

Massimo Silvano

Molte rivendite indipendenti o a gestione familiare non riuscivano a far quadrare i conti dopo il tetto imposto da Lubiana sul dettaglio

TRIESTE Per cercare di porre un freno al caro benzina, determinato anche in Slovenia dalla crisi energetica continentale dovuta alla guerra in Ucraina e alle sanzioni alla Russia, il governo ha deciso di fissare non solo un prezzo limite per benzina e gasolio ai distributori di benzina, ma anche quello che i grossisti possono chiedere ai dettaglianti.

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi