Contenuto riservato agli abbonati

Elezioni a Monfalcone, la sinistra cerca un “democristiano” per non essere travolta da Cisint

Cristiana Morsolin e Anna Cisint, il terzo incomodo centrista al momento non c’è Foto Bonaventura

Il paradosso monfalconese: la sinistra per cercare di tornare al potere deve appaltare la sfida ai moderati. Tra i dem ufficiali e Morsolin si allarga il baratro

MONFALCONE Cercasi democristiani disperatamente. Succede a Monfalcone dove sta maturando una situazione paradossale: la sinistra per cercare di tornare al potere è costretta ad appaltare la sfida con Cisint ai moderati, ovvero agli ex democristiani. Il fuggi fuggi dei dem dalla candidata sindaca uscita vittoriosa dalle frettolose primarie è imbarazzante. Irrispettoso soprattutto per Cristiana Morsolin che ogni giorno deve ingoiare il solito rospo, o meglio digerire i tristi presagi del grillo parlante di turno: «Con Morsolin candidata Cisint ci asfalta».

Video del giorno

Ghiacciaio della Marmolada, il video della zona del crollo il giorno prima

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi