Coronavirus in Fvg, 1.159 nuovi casi e 5 decessi, tra cui una 41enne di Fiumicello

Le fasce più colpite sono le 40-49 anni (18,21%) e la 50-59 anni (16,31%) dei casi totali

TRIESTE Oggi, mercoledì 30 marzo, in Friuli Venezia Giulia su 4.981 tamponi molecolari sono stati rilevati 373 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 7,49%. Sono inoltre 7.001 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 786 casi (11,23%).

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 9, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 130.

Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

Per quanto riguarda l'andamento della diffusione del virus tra la popolazione, le fasce più colpite sono le 40-49 anni (18,21%) e la 50-59 anni (16,31%) dei casi totali; a seguire la 30-39 anni (13,55%).

Nella giornata odierna si registra il decesso di una donna di 96 anni di Muggia (deceduta in una Rsa), una donna di 85 anni di Cavasso Nuovo (deceduta in ospedale), una donna di 79 anni di Trieste (deceduta in ospedale), un uomo di 77 anni di Udine (deceduto in ospedale) e, infine, una donna di 41 anni di Fiumicello Villa Vicentina (deceduta in ospedale).

Il numero complessivo dei decessi ammonta a 4.916, con la seguente suddivisione territoriale: 1.211 a Trieste, 2.329 a Udine, 934 a Pordenone e 442 a Gorizia. I totalmente guariti sono 304.405, i clinicamente guariti 217, mentre le persone in isolamento risultano essere 23.569. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 333.246 persone con la seguente suddivisione territoriale: 72.571 a Trieste, 138.074 a Udine, 80.357 a Pordenone, 37.231 a Gorizia e 5.013 da fuori regione. Il totale dei casi positivi è stato ridotto di una unità in seguito alla revisione di un test. Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale, sono state rilevate le seguenti positività: nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina di 2 amministrativi, 9 infermieri, 4 medici e 4 operatori socio sanitari; nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale di un educatore, 7 infermieri, 3 medici, 2 operatori socio sanitari, 2 tecnici e un terapista; nell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale di 5 amministrativi, un biologo, 3 infermieri, un medico, un operatore socio sanitario e 2 tecnici; all'Irccs materno-infantile Burlo Garofolo di un amministrativo; all'Irccs Cro di Aviano di un medico e un tecnico. Relativamente alle residenze per anziani del Friuli Venezia Giulia si registra il contagio di 6 ospiti e 22 operatori.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Metropolis/126 - Ucraina, Di Feo: "Ecco perchè gli F-35 italiani stanno proteggendo l'Islanda dai russi"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi